Sii fiduciosa! Anche se il metabolismo è lento, nulla è perduto!!


Lo si può accelerare in diversi modi!!

Vediamo intanto di capire cos’è il metabolismo: è un insieme di reazioni biochimiche che si svolgono nel nostro organismo il cui compito è ricavare energia dagli alimenti che viene poi usata per favorire l'accrescimento, il rinnovamento e il mantenimento dell’organismo stesso.

A volte però il metabolismo può rallentare.

Questo può accadere soprattutto dopo una serie di diete ipocaloriche e vari jo jo del peso.

Il metabolismo è strettamente collegato al dispendio energetico e dipende da tre fattori:

  1. Il metabolismo basale, ossia l’energia usata dal nostro organismo a riposo per mantenere vitali gli organi e i tessuti.

  2. La termogenesi indotta (TID), ovvero l’energia spesa per trasformare gli alimenti dopo che sono stati ingeriti.

  3. L’attività fisica.


Come accelerare il metabolismo


Per accelerarlo si può agire su tutti e tre i punti precedenti.


Il metabolismo basale può essere aumentato evitando di saltare la prima colazione e anche gli altri pasti. Il digiuno potrebbe essere interpretato dal nostro organismo come un momento di carestia e determinare un ulteriore riduzione del metabolismo.

Quindi FAI SEMPRE LA PRIMA COLAZIONE!!


La termogenesi indotta può essere aumentata assumendo alimenti proteici per cui solo nel caso in cui il metabolismo sia lento prediligi cibi proteici, riducendo i grassi e i carboidrati.


Infine l’attività fisica svolge un ruolo fondamentale. Scegli un'attività di tipo aerobico e praticala in modo costante. Facendolo, aumenterai la muscolatura, ovvero la massa magra che brucia di più rispetto a quella grassa. Inoltre muovendoti e sudando aumenterai il dispendio energetico, utile anche questo per rimetterti in forma.


Un’altra cosa su cui possiamo agire è l’alimentazione. Come già detto saltare i pasti è controproducente. Utile è invece assumere alimenti proteici come pesce, carni bianche, legumi e formaggi (questi ultimi meglio limitarli rispetto agli altri perché ricchi di grassi).

Ci sono poi alimenti che stimolano il metabolismo.

Ad esempio alcune spezie come la capsaicina contenuta nel peperoncino e nei peperoni piccanti. Da recenti scoperte sembra inoltre che il sapore piccante imbrogli in qualche modo una serie di ormoni, riducendo l'appetito. Anche l'uso del rosmarino può risultare utile.

L'aceto di mele invece sembra giocare un ruolo nella regolazione del metabolismo lipidico.


Puoi anche consumare bevande energizzanti come tè nero o caffè, ma attenzione a non esagerare!! Potresti incorrere in effetti collaterali spiacevoli, quali ad esempio irritazione o insonnia.


Ci sono invece fattori su cui non si può agire come l’età.

Se sei sotto i 30 anni hai il metabolismo bello attivo per cui approfittane!! Se sei una donna e non hai avuto figli, approfittane anche tu. Prima di una gravidanza è più facile ristabilire un equilibrio. Detto questo a qualunque età vale la sana regola che un’attività fisica aerobica costante secondo le proprie capacità motorie e funzionali è utile per mantenere il metabolismo bello attivo! Perciò al bando ogni scusa. INIZIA SUBITO AD AGIRE!




BIBLIOGRAFIA:

Phytochemicals as novel agents for the induction of browning in white adipose tissue.

Azhar Y1, Parmar A1, Miller CN2, Samuels JS1, Rayalam S1.)


Int J Food Sci Nutr. 2016 Nov 29:1-10. [Epub ahead of print]

Chili pepper as a body weight-loss food.

Varghese S1, Kubatka P2, Rodrigo L3, Gazdikova K4,5, Caprnda M6, Fedotova J7,8,9, Zulli A10, Kruzliak P11,12, Büsselberg D1.


Chem Senses. 2012 Feb;37(2):103-21. doi: 10.1093/chemse/bjr100. Epub 2011 Oct 29.

The effects of capsaicin and capsiate on energy balance: critical review and meta-analyses of studies in humans.

Ludy MJ1, Moore GE, Mattes RD.


J Agric Food Chem. 2013 Mar 20;61(11):2803-10. doi: 10.1021/jf400298c. Epub 2013 Mar 6.

Rosemary (Rosmarinus officinalis L.) extract regulates glucose and lipid metabolism by activating AMPK and PPAR pathways in HepG2 cells.

Tu Z1, Moss-Pierce T, Ford P, Jiang TA.


Ann Cardiol Angeiol (Paris). 2016 Jun;65(3):208-13. doi: 10.1016/j.ancard.2016.04.004. Epub 2016 May 18.

[Anti-obesogenic effect of apple cider vinegar in rats subjected to a high fat diet].

Bouderbala H1, Kaddouri H2, Kheroua O2, Saidi D2.



J Basic Clin Physiol Pharmacol. 2017 Jan 1;28(1):1-10. doi: 10.1515/jbcpp-2016-0090.

The effect of caffeine on energy balance.

Harpaz E, Tamir S, Weinstein A, Weinstein Y.


Molecules. 2016 Dec 7;21(12). pii: E1659.

Mechanisms of Body Weight Reduction by Black Tea Polyphenols.

Pan H1, Gao Y2, Tu Y3.

Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

CONTATTAMI PER UN APPUNTAMENTO GRATUITO

LORENZA SARTORI

Via Edison 10 

43022 Monticelli Terme

PARMA

Mail:

L4life.coach@gmail.com

 

Cellulare:

388/1827259

Seguimi

  • w-facebook
  • w-blogger